Valutare l’organizzazione e organizzarsi al lavoro

strumento valutazione

Da anni aiutiamo le persone e le aziende a trovare sistemi e strategie organizzative per lavorare meglio, con meno difficoltà, più efficienza, meno spreco di energie e più soddisfazione.

Ogni manager, imprenditore e libero professionista che abbiamo incontrato ha condiviso con noi il racconto delle pressanti sfide quotidiane, dell’enorme volume di informazioni e input, della quantità di cose di cui tenere traccia e della oggettiva difficoltà di fare fronte a tutto questo.

Travolti da un’inevitabile onda

La complessità di ogni nuovo giorno di lavoro deriva da innumerevoli variabili, per lo più non prevedibili, con un effetto percepito di fiume in piena che rischia di travolgere, esaurendo le energie e mettendo a rischio il raggiungimento dei risultati sperati.

La sensazione è quella dell’inevitabilità di questa ondata impetuosa e lo scopo primario diventa riuscire a sopravvivere ad essa fino al nuovo giorno, che però si ripropone il più delle volte con analoghe condizioni.

Fermati e osserva

Per capire da cosa dipende questa serie di onde che rischia di compromettere il nostro lavoro e la nostra stessa soddisfazione ad esso collegata c’è solo un modo, uscire dalla marea per un momento, mettersi a osservare e prendersi il tempo di capire.

La tentazione forte, alla quale è quasi impossibile opporsi, è quella di rispondere che non c’è tempo per fermarsi: i ritmi e le richieste non ci stanno ad aspettare, quindi è necessario rituffarsi subito. E così ci ritroviamo nelle onde, senza neanche sapere bene perché e poco consapevoli di come affrontarle.

L’essere umano deve sempre affrontare due grandi problemi: il primo è sapere quando cominciare; il secondo è capire quando fermarsi. (Paulo Coelho)

L’unico modo per capire è fermarsi e osservare.

Ti aiutiamo a capire

Mentre le onde continuano ad infrangersi stacca un momento, interrompi il fragore, ricerca il silenzio e riprendi fiato. Pochi minuti bastano per darci la possibilità di aiutarti a capire come affrontare le prossime onde, che indubbiamente arriveranno.

Lo strumento di valutazione che abbiamo messo a punto ci permette di individuare quali sfide organizzative affronti ogni giorno, di comprendere come funziona il tuo flusso di lavoro e che risvolto pratico ed emotivo questo abbia sulla tua vita lavorativa, sul tuo stile di vita e sul tuo benessere.

Lo stile organizzativo

I sistemi e le strategie organizzative che ognuno di noi mette in campo nelle sue giornate sono fondamentali per navigare il vasto mare di impegni, stimoli, compiti e informazioni.  Conoscere il modo di affrontarlo, capire se è funzionale e proporzionato rispetto alle risorse che si investono e conoscere nuove tecniche per diventare più abili diventa indispensabile.

Il sistema di valutazione messo a punto da Organizzare Italia, unico in Italia, misura lo stile organizzativo della persona’. Lo strumento raccoglie in maniera semplice e veloce le risposte di chi lavora in azienda e restituisce una fotografia della situazione organizzativa personale da un punto di vista pratico ed emotivo, relativamente alla gestione delle risorse personali di tempo, spazio, energie, attenzione.

Con questi dati l’azienda riesce a comprendere se la disorganizzazione personale rappresenti un costo in termini individuali e in termini aziendali. I costi della disorganizzazione sono di varia natura, vi sono infatti importanti risvolti emotivi che possono portare a stress da lavoro correlato, impatti diretti nella gestione del flusso di lavoro aziendale, e pesanti influssi sui risultati economici.

‘Venti e onde sono sempre dalla parte dei navigatori più abili.’

Attraverso il nostro strumento di valutazione dello stile organizzativo l’azienda riesce a cogliere aspetti che sono difficili da percepire in maniera diversa, permette infatti di focalizzare sulle sensazioni individuali di ognuno rispetto al proprio flusso di lavoro all’interno dei processi aziendali.
Presi nel loro insieme i dati rendono esattamente lo stato dell’arte dell’azienda dal punto di vista dell’organizzazione della persona, permettendo di individuare punti di forza e di debolezza, e suggerendo così le azioni da compiere per poter rafforzare efficienza e produttività.

Gli incroci dei dati rilevati danno una chiara indicazione dei percorsi che possono essere intrapresi dalle persone e dai gruppi di lavoro in azienda, e facilitano la possibilità di aiutare i collaboratori ad adottare virtuosamente metodi e strategie organizzative dettate dall’azienda e ad affrontare con maggior serenità i cambiamenti.

E la tua azienda?

Conosci il grado di organizzazione tuo e di chi lavora con te? Ti interessa capire come vengono percepite e vissute le linee organizzative scelte dall’azienda? Come trascorrono le giornate di lavoro? Come vengono affrontati, anche emotivamente, gli impegni, le scadenze, il flusso di informazioni?
Se vuoi scoprire lo stile organizzativo della tua azienda prendi parte al progetto pilota, le prime dieci aziende a richiederlo potranno partecipare gratuitamente.

Affrettati e compila il seguente form per essere tra i primi in Italia a lavorare sullo stile organizzativo aziendale, ti aspettiamo!

Sabrina Toscani

Sabrina Toscani

Mi piace la semplicità, coltivo l’essenzialità, provo a evitare il superfluo, mi sforzo di concentrarmi su ciò che è importante per me. Mi applico con serietà e rido con facilità, adoro l’ironia e credo che in fondo tutto sia un gioco. Penso che le regole e la disciplina facilitino la vita e che il rispetto e la determinazione aiutino a raggiungere gli obiettivi. Ammiro le persone spontanee e autentiche, mi emoziono per tante cose, ma soprattutto al sorriso dei miei figli.

10 Condivisioni

Lascia un commento

B Corp
Organizzare Italia è una Certified B Corporation®, un network globale di aziende e persone che usano il business per risolvere problemi sociali e ambientali. Le B Corporation competono per essere non solo le migliori al mondo, ma le migliori per il mondo!

APOI

Professione regolamentata dalla Legge 4/2013 - Organizzare Italia è partner accreditato e organo di formazione dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI e aderisce al suo Codice Etico.

Organizzare Italia sostiene quest’anno la Lega Italiana Fibrosi Cistica Associazione Veneta Onlus è impegnata a migliorare la qualità di vita dei malati di Fibrosi Cistica, finanziare acquisto di strumentazioni mediche, ricerca di base e master di specializzazione sulle problematiche della fibrosi cistica alimentando concrete speranze di poter curare questa malattia. Per più informazioni clicca qui.