“Perché frequentare il corso di formazione per PO?” Ecco l’esperienza di chi lo ha scelto

Abbiamo intervistato alcuni partecipanti dei corsi di formazione per diventare Professional Organizers che si stanno tenendo a Milano a Ravenna. Speriamo che le loro testimonianze possano aiutare chi sta pensando di diventare P.O. e chi vorrebbe fare un corso di formazione.

Parte col raccontarci la sua esperienza Sara, che sta frequentando il corso a Ravenna (iniziato in ottobre 2018 e che finirà in febbraio 2019). 

1 – Video Sara – Perchè e come ti sei avvicinata alla professione del P.O.?


Ho scoperto l’esistenza di questo lavoro circa quattro anni fa, navigando in Internet. Stavo cercando ispirazioni per organizzare la mia nuova casa e saltando da sito all’altro sono arrivata a scoprire il sito di APOI che parlava di uno dei suoi eventi nazionali e lì ho scoperto che c’erano delle persone che si occupavano di organizzazione per lavoro. Questa informazione è rimasta in un cassetto della mia memoria per alcuni anni, fino all’anno scorso, quando ho deciso di lasciare il mio vecchio lavoro e cercavo un lavoro che mi rispecchiasse maggiormente, nei miei desideri, le mie aspirazioni e le mie attitudini. E ho scelto di fare la Professional Organizer.’

2- Video Sara – Cosa cercavi frequentando il corso di formazione?

“Io ho deciso di frequentare il corso avendo già deciso di fare questo lavoro e dopo aver fatto alcuni passi per avviarlo. Sentivo che lo studio individuale non mi bastava e avevo il timore di perdermi cose importanti, e ho sentito il bisogno di avere una traccia più chiara su dove indirizzare le mie energie riguardo lo studio di base.”

Luigia sta frequentando il corso di formazione per diventare Professional Organizer a Milano e ci racconta: 

3 – Video Luigia – Perchè e come ti sei avvicinata alla professione del P.O.?


“Avendo l’ambizione di diventare una professionista dell’organizzazione quale modo migliore se non affidarmi a Organizzare Italia dove ci sono dei veri professionisti precursori di questa nuova figura in Italia?”

E prosegue

4 – Video Luigia – Cosa cercavi frequentando il corso di formazione?

“Cercavo delle linee guida, degli spunti, delle informazioni per meglio approfondire e conoscere l’arte di questo mestiere.”

5 – Video Sara – Cosa hai trovato rispetto a ciò che ti aspettavi? E cosa non ti aspettavi?

Sara ci racconta che nel corso ha trovato: 

  • le basi teoriche sono affrontate in maniera esauriente, indicando precisamente quali sono gli aspetti da approfondire autonomamente
  • il percorso di formazione del proprio business è molto utile perché dà indicazioni precise e basilari
  • il piccolo gruppo nel quale entrare in sintonia
  • i docenti di alto livello. 

“Non mi aspettavo che ogni incontro sarebbe stato così denso di informazioni, esperienze ed emozioni, ma ho capito che è uno stordimento che può essere trasformato in modo utile!”

6 – Video Luigia – Cosa hai trovato rispetto a ciò che ti aspettavi? E cosa non ti aspettavi?

E Luigia ha trovato nel corso un modo per capire bene quali sono i suoi punti forti e quali i punti da approfondire.

Sara ci racconta: “La cosa che mi sta colpendo di più è il mio percorso emotivo: sono partita con moltissimo entusiasmo, mi sono poi un po’ demoralizzata per certe mie insicurezze, ora però a mano a mano che svolgo i compiti assegnati, che approfondisco gli argomenti svolti comincio a sentirmi padrona della materia e quindi sto credendo sempre più fermamente che ce la posso fare! E soprattutto sto capendo che il percorso che io avevo compiuto prima da sola non sono solo errori di cui pentirmi, ma c’è anche un bagaglio utile di esperienze, da far fruttare.”

7 – Video Luigia – Cosa ti ha colpito del corso?

“Durante il corso mi ha colpito la professionalità di tutti i docenti che ci hanno aiutato a realizzare il nostro percorso da PO, mi è servito tanto per capire in che campo volevo specializzarmi e mi sono portata a casa tante idee su cui poter lavorare per poter creare la mia identità da professional organizer.”


8 – Video Luigia – Come ti vedi in futuro rispetto all’idea del P.O.?

“Il corso ha influenzato la mia idea di diventare P.O. Soprattutto [mi ha dato] l’idea di partire da me, dalla mia storia, dalle mie attitudine; ho preso consapevolezza che tutto dipende da me e piano piano tutto sta prendendo forma.”

Sara dichiara che il corso ha fatto aumentare la sua sicurezza, non solo sul fatto che questo sia il lavoro che desidera veramente fare, ma anche sul fatto di avere le possibilità e gli strumenti per farlo. Inoltre le ha chiarito le idee su diversi aspetti, per esempio sulla creazione del business, che da sola potevano essere più difficili da affrontare, e su altri aspetti le ha fatto capire che ha delle cose da correggere.

9 – Video Sara – Come ti vedi in futuro rispetto all’idea del P.O.?

“Sono soddisfatta del corso. Mi fa sentire sempre più preparata e più sicura. Mi pento solo di non averlo fatto prima! Questo corso è utile in ogni caso, ma è proprio perfetto se svolto in un momento preciso: appena dopo aver deciso che si vuole fare questo lavoro e appena prima di iniziare a compiere i primi passi per avviarlo.”

“Frequentandolo si possono ottenere conoscenze fondamentali e specifiche per la professione, si possono ricevere anche le indicazioni precise sulle prime iniziative da intraprendere e sui punti importanti su cui interrogarsi. Così si è sicuri di fare tutto quello che bisogna fare, nel modo giusto, al momento giusto e in modo utile e organico.”

10 – Video Sara – In generale sei stata soddisfatta del corso? Lo consiglieresti?

Conclude Sara: “Da qui in avanti voglio continuare a crescere come PO, voglio che questo sia il mio lavoro esclusivo. Desidero fare tanta esperienza e continuare a studiare. Mi piacerebbe in un futuro diventare esperta in un campo particolare e quindi diventare persona di riferimento per quel campo, che però per ora non ho ancora individuato chiaramente! Ma ci sto lavorando…!

Ringraziamo di cuore Sara Bettella e Luigia Palomba che ci hanno voluto donare le loro testimonianze!

E tu? Vuoi diventare Professional Organizer? Vuoi frequentare un corso? Vai alla pagina di dettaglio oppure contattaci direttamente alla mail info@organizzareitalia.com.

Sabrina Toscani

Sabrina Toscani

Mi piace la semplicità, coltivo l’essenzialità, provo a evitare il superfluo, mi sforzo di concentrarmi su ciò che è importante per me. Mi applico con serietà e rido con facilità, adoro l’ironia e credo che in fondo tutto sia un gioco. Penso che le regole e la disciplina facilitino la vita e che il rispetto e la determinazione aiutino a raggiungere gli obiettivi. Ammiro le persone spontanee e autentiche, mi emoziono per tante cose, ma soprattutto al sorriso dei miei figli.

33 Condivisioni

Lascia un commento

B Corp
Organizzare Italia è una Certified B Corporation®, un network globale di aziende e persone che usano il business per risolvere problemi sociali e ambientali. Le B Corporation competono per essere non solo le migliori al mondo, ma le migliori per il mondo!

APOI

Professione regolamentata dalla Legge 4/2013 - Organizzare Italia è partner accreditato e organo di formazione dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI e aderisce al suo Codice Etico.

Organizzare Italia sostiene quest’anno la Lega Italiana Fibrosi Cistica Associazione Veneta Onlus è impegnata a migliorare la qualità di vita dei malati di Fibrosi Cistica, finanziare acquisto di strumentazioni mediche, ricerca di base e master di specializzazione sulle problematiche della fibrosi cistica alimentando concrete speranze di poter curare questa malattia. Per più informazioni clicca qui.