Desk Day 2018 – Com’è andata?

Il 6 dicembre scorso si è svolta la prima giornata nazionale dedicata alla riorganizzazione della scrivania. Un’intera giornata pensata per chi sente l’esigenza di lavorare in modo più fluido in uno spazio funzionale e razionale.

L’idea di questa campagna è nata per sensibilizzare le persone sull’importanza dell’ambiente in cui lavorano e per dare la possibilità, anche con pochi semplici strumenti, di attivare un processo di cambiamento capace di portarli ad un maggior benessere personale.

Il 6 dicembre perché?

È un periodo dell’anno perfetto: cade all’inizio di un mese in cui si cerca di chiudere i cerchi aperti e le situazioni irrisolte e si programmano le attività da mettere in campo per l’anno in arrivo. È un buon momento per prendersi del tempo, per individuare priorità lavorative e creare comfort nell’ambiente di lavoro.

Le risorse messe a disposizione da Organizzare Italia sono state tante: 5 consulenze gratuite ai primi che hanno condiviso la foto della propria scrivania sulla nostra pagina Facebook, per il resto dei partecipanti la possibilità di avere risposte in tempo reale e di acquistare a un prezzo scontato il modulo formativo “Dov’è finita la mia penna?”. Inoltre sono stati messi a disposizione online e sono ancora disponibili qui un vademecum, che indica i passi da seguire per avere una scrivania organizzata e funzionale, e un test per misurare il caos della propria scrivania.

L’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo da chi ci segue sul sito e sui social: già dalla mezzanotte tra il 5 e il 6 dicembre qualcuno ci aveva inviato la fotografia della propria scrivania per ricevere la consulenza gratuita, durante tutta la giornata moltissime persone hanno postato foto, chiesto consigli e commentato i post.

Le scrivanie fotografate e postate erano, per la maggior parte, ingombre di molti documenti e/o oggetti, post it, faldoni, in generale “cose” che andavano riposte altrove e situazioni inevase che andavano risolte o portate avanti. Tutte le scrivanie dei partecipanti al primo Desk Day davano una sensazione di caos e confusione. La sensazione generale è che i nostri amici di Facebook ci abbiano chiesto aiuto per mettere mano allo spazio fisico per avviare poi un processo di miglioramento della concentrazione e della focalizzazione.

“Ora si lavora meglio”

Le consulenze online aggiudicate dai primi 5 che hanno postato la foto la mattina del Desk Day sono già avvenute e sono state fruttuose e soddisfacenti. Io personalmente ho aiutato uno dei partecipanti a fare ordine sulla scrivania e ad archiviare i documenti in modo da poterli ritrovare velocemente e agilmente in caso di necessità e da parte sua ho ricevuto un sintetico feedback che credetemi ha un grande valore: “Ho iniziato a fare pulizia, ora si lavora meglio”. Era tra gli scopi del Desk Day avvicinare alla consapevolezza dell’importanza dell’organizzazione.

Organizzare Italia è davvero molto orgogliosa che tanti abbiano colto questa opportunità e che abbiano compreso che se l’obiettivo è aiutare la mente a lavorare meglio e in modo più produttivo, un metodo facile e veloce può essere proprio quello di rimettere ordine sulla propria scrivania!

Arrivederci al 2019, stesso giorno, stesso posto … STAY TUNED

Il blog torna il 10 gennaio 2019. Organizzare Italia vi augura un Felice Natale e uno spumeggiante Anno Nuovo! 

Silva Bucci

Silva Bucci

Vivo felicemente a Faenza, sono altrettanto felicemente fidanzata e ho 2 gatte che adoro. Il mio lavoro di P.O. mi appassiona e mi dà la possibilità di creare valore oltre che di conoscere e confrontarmi con persone eccezionali. Sono buddista e questo influenza positivamente la mia quotidianità e le mie relazioni facilitando l’empatia e la comunicazione. Nel tempo amo passeggiare, uscire con gli amici, andare al cinema e a teatro e a visitare mostre. Di me dicono che sono una persona autentica e accogliente, capace di dare serenità e … che la mia risata sia contagiosa!

8 Condivisioni

Lascia un commento

B Corp
Organizzare Italia è una Certified B Corporation®, un network globale di aziende e persone che usano il business per risolvere problemi sociali e ambientali. Le B Corporation competono per essere non solo le migliori al mondo, ma le migliori per il mondo!

APOI

Professione regolamentata dalla Legge 4/2013 - Organizzare Italia è partner accreditato e organo di formazione dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI e aderisce al suo Codice Etico.

Organizzare Italia sostiene quest’anno la Lega Italiana Fibrosi Cistica Associazione Veneta Onlus è impegnata a migliorare la qualità di vita dei malati di Fibrosi Cistica, finanziare acquisto di strumentazioni mediche, ricerca di base e master di specializzazione sulle problematiche della fibrosi cistica alimentando concrete speranze di poter curare questa malattia. Per più informazioni clicca qui.