Programma Corso

PROGRAMMA

Il programma del corso si sviluppa in 6 weekend intensivi in aula a distanza di circa un mese uno dall’altro e su lavoro teorico e pratico effettuato a casa. Questo il programma nel dettaglio:

PRIMO WEEKEND

SABATO 

10:00-13:00
‘Il Professional Organizer: chi è? cosa fa?’
Presentazione della professione del Professional Organizer; il mondo dell’organizzazione: storia della nascita e crescita della professione nel mondo e in Italia; le caratteristiche del PO: quali talenti sono necessari? quali abilità possono essere apprese?; le basi della professione: cosa può fare un PO e come; vantaggi e difficoltà della carriera: professione complessa e affascinante porta con sé opportunità ed ostacoli, capiamo quali

14:30-18:30
‘Le basi della professione del P.O.’
Specializzazioni del PO: ambiti di intervento e le innumerevoli declinazioni personali; gli ambiti di maggior rilevanza: organizzare l’individuo, la casa e la famiglia, il lavoro e l’azienda; cosa scegliere: quale ambito è più adatto per me? Quale approccio è più in linea con le mie modalità e passioni?

DOMENICA 

9:00-13:00
‘Ho la pressione (fiscale) un po’ alta’
Aspetti legali: come impostare l’attività? quale forma giuridica utilizzare? quali altri adempimenti?; amministrazione: che cosa bisogna saper fare?; business plan: domande e risposte essenziali per iniziare la carriera

14:00-17:30
‘Santi numi, che caos!’
Sistemi e principi organizzativi’: come si organizza? esistono metodologie universali? 
‘Testimonianze dal campo’
– alcuni Professional Organizers si raccontano e rispondono alle domande.

SECONDO WEEKEND

SABATO 

10:00-13:00
‘Presto, che è tardi!’
Basi teoriche della professione P.O.: il tempo. Aumentare la propria consapevolezza sull’impiego del tempo, capire come trascorrono le nostre giornate e cosa significa prendere tempo per noi stessi, imparare a far scorrere il flusso di impegni quotidiani al meglio, gestirci meglio nel tempo.

14:30-18:30
‘Tutto fa branding’
 Come creare un business di successo: il Personal Branding è un aspetto fondamentale di qualsiasi attività in proprio, on line e off line. E’ la tua firma, la tua personalità, il tuo modo di fare quello che fai e di distinguerti da tutti gli altri. Se il tuo Personal Branding è fatto bene e funziona te ne accorgi: più clienti, del tipo giusto, che ti chiedono cose che ami fare. Vuol dire che hai comunicato bene la tua mission (ossia, il problema che risolvi) e hai intercettato il tuo target (ossia, la gente che è ben felice di pagarti per risolvere quel problema). Un Personal Branding fatto bene rende anche il tuo marketing molto più semplice, e funzionale.

DOMENICA

9:00-13:00
‘La disorganizzazione costa?’ 
Essere P.O. nell’ambito lavoro & azienda: un business che non è ottimamente organizzato sostiene dei costi inutili: i dipendenti, i clienti e i profitti rischiano di perdersi nella confusione di un ambiente di lavoro disorganizzato e improduttivo. Nelle aziende il Professional Organizer aiuta ad accrescere la produttività e aumentare il profitto suggerendo i giusti strumenti organizzativi e aiutando a sviluppare abitudini efficaci per mantenere l’ordine ed alleggerire le operazioni.

14:00-17:30
‘Lavorare di più o lavorare meglio?’
Moduli specialistici – ambito lavoro
Organizzare lo spazio di lavoro: L’organizzazione dell’ufficio sta negli strumenti giusti, i sistemi giusti e le abitudini giuste. Bisogna fare in modo che lo spazio al lavoro sia al proprio servizio così da poter dare il meglio. In un mercato come quello attuale la buona organizzazione fa la differenza!
Gestire il flusso di lavoro: E’ importante capire cosa vuol dire essere produttivi, cosa ostacola la nostra produttività personale e quali metodi possono aiutarci a perfezionarla per ottenere un flusso di lavoro naturale che possa renderci più soddisfatti dei risultati che otteniamo.

TERZO WEEKEND

SABATO 

10:00-13:00
‘Aiuto, mi si è ristretta la casa/l’ufficio!’ 
Basi teoriche della professione P.O.: lo spazio. Imparare ad avere un rapporto consapevole con le cose, selezionare ciò che è superfluo, eliminare il disordine, far spazio alle nuove cose in arrivo, semplificare le nostre giornate e i nostri gesti, liberare il nostro tempo e le nostre energie, fare più spazio, fisico e mentale.

14:30-18:30
‘Come portare a casa la pagnotta sfruttando internet’ 
Adesso che hai focalizzato obiettivi e mission, devi cominciare a raccontarli e per farlo, cosa c’è di meglio del web? Anche qui c’è una casa da organizzare e costruire e si chiama sito o blog.
Quali vantaggi comporta averne uno? Ti serve davvero o ne puoi fare a meno, sfruttando altri canali social? Come si progetta un blog efficace e in linea con te? Quanto è importante scrivere contenuti coinvolgenti e che convertono? Parleremo di progettazione, contenuti che emozionano e fanno la differenza, personal storytelling, scrivere bene un post, trovare le idee e blog che non esistono senza i social network. Esempi, case history ed esercizi.

DOMENICA

9:00-13:00
‘La massaia (e il massaio) 2.0’ 
Essere P.O. nell’ambito casa & famiglia. La disorganizzazione rende gli spazi più piccoli ed inefficienti, incide sul morale e sull’efficienza ed efficacia del lavoro domestico. Il disordine contribuisce a creare un senso di malessere ed aumenta lo stress. Il  Professional Organizer aiuta a  far diventare la casa più spaziosa, accogliente e funzionale ed ad ottimizzare il tempo dedicato alla gestione della casa per trovare più tempo ed energia per le cose che più contano.

14:00-17:30
‘Famiglia organizzata, mezza salvata’

Moduli specialistici – ambito casa
La cucina funzionale: La cucina è il cuore della casa, la zona con più fermento lungo tutto l’arco della giornata. Con piccole astuzie e qualche strategia si possono ottenere grandi risultati per renderla funzionale e accogliente.
Organizzare con bambini e ragazzi: Da piccoli e da ragazzi dedicare tempo ad organizzare ed organizzarsi viene visto come un obbligo spesso noioso e pesante. Ma l’organizzazione personale può essere divertente e, se imparata fin da piccoli, è sicuramente determinante per la riuscita dei loro progetti futuri.

QUARTO WEEKEND

SABATO 

10:00-13:00
‘Attenzione, prego!’ 
Basi teoriche della professione P.O.: le energie mentali e l’attenzione. Le energie mentali e fisiche, chiarezza mentale, capacità di prendere decisioni, capacità di focalizzare e dare attenzione sono tutte risorse preziose ed esauribili, come l’organizzazione può supportarci nel prendercene cura?

14:30-18:30
‘A buon intenditor poche parole: usare Facebook poco ma bene per promuoversi’
Promozione di sé e dieta informativa tramite Facebook: buone pratiche, esempi da imitare, strumenti da usare per essere efficaci e non perdere troppo tempo nella gestione della propria comunicazione online, raccontando alle persone chi è e cosa si fa. Come selezionare le proprie fonti per rimanere informati.

DOMENICA

9:00-13:00
‘Best Lifestyle’
Essere P.O. nell’ambito stile di vita. Essere disorganizzato può influire negativamente su tutte le aree della vita: relazioni, carriera, finanze, salute e benessere. La mancanza di organizzazione è prosciugante, rende difficile focalizzare, può causare sentimenti di frustrazione ed ansia e incide sulla produttività. Nell’ambito personale il Professional Organizer dà assistenza per ripulire e organizzare i propri tempi e spazi, aiuta ad eliminare quello di cui non si ha bisogno, indica come tenere sotto controllo il disordine fisico e mentale ed offre consigli e soluzioni pratiche per facilitare la vita.

14:00-17:30
‘Gestire il tempo e lo spazio è un’arte?’
Modulo specialistico – stile di vita
Prendere tempo per sé stessi: come mai ci troviamo oberati di cose da fare e spesso non riusciamo a fare tutto ciò che vorremmo o dovremmo? Semplici suggerimenti ed esercizi pratici per acquisire consapevolezza e imparare a gestirci meglio.
Spaceclearing e decluttering: Spaceclearing è l’arte di fare spazio, decluttering vuol dire ‘togliere ciò che ingombra’: percorsi che ci aiutano a fare più spazio fisico e mentale, ad aprirci ad accogliere nuove opportunità, a fare piccoli passi per cambiarci la vita.

QUINTO WEEKEND

SABATO 

10:00-13:00
‘Uff … troppe info, vado in TILT!!’
Basi teoriche della professione P.O.: le informazioni. L’enorme massa di informazioni prodotta ogni giorno è fonte di opportunità, ma crea anche una situazione di sovraccarico che ognuno di noi deve imparare a gestire al meglio, come fare?

14:30-18:30
‘Il cliente… ha sempre ragione?’ 
Cercare il cliente: metodi per contattare e trovare potenziali clienti; valutazione iniziale: come capire di cosa ha bisogno il cliente?; pianificare l’intervento: di quante ore avrò bisogno? che cosa farò? cosa non farò?; approccio: il contatto con la sfera privata del cliente; mantenimento: come lasciare al cliente gli strumenti per mantenere l’organizzazione; valutazione: il riscontro del cliente; documentazione: mantenere traccia di tutte le fasi del lavoro; modulistica: contratto, codice etico, fattura, lettera d’incarico … di cosa c’è bisogno?

DOMENICA

9:00-13:00
‘Devo cambiare! Aiuto non voglio cambiareeee!!!
La relazione che si instaura con le persone che il P.O. incontra professionalmente è una relazione di aiuto. Gli ambiti sono delicati e personali ed ha volte si possono incontrare resistenze al cambiamento. Capiamo come affrontarle, come essere di aiuto e come supportare a fronteggiare il cambiamento.

14:00-17:30
‘Che emozione!’ 
Come entrare in relazione con il cliente: nell’aiutare le persone ad acquisire abilità organizzative e a gestire meglio tempo, spazio e energie, il Professional Organizer entra nella sfera privata del cliente e prende contatto con tutte le emozioni, piacevoli e spiacevoli, che il cambiamento può scatenare. Come deve essere l’approccio con il cliente? Quale comunicazione e relazione si instaura?
Modulo specialistico: emozioni & neuroscienze. Gli interventi pratici e formativi del Professional Organizer portano un cambiamento nella gestione dello spazio, del tempo e nei sistemi organizzativi influenzando in larga misura le emozioni delle persone che vedono trasformarsi le emozioni più sgradevoli (ansia, preoccupazione, confusione, tristezza, paura …) in emozioni più positive (soddisfazione, gioia, sollievo, benessere …). Le neuroscienze spiegano oggi che valore abbiano le emozioni nel nostro vivere quotidiano, quale incidenza abbiano sulla nostra qualità della vita e quanto sia importante conoscerle, valorizzarle e gestirle.

SESTO WEEKEND

SABATO 

10:00-13:00 e 14:30-18:30
Presentazione degli interventi effettuati dai corsisti
Condivisione, confronto e valutazione. Analisi degli interventi pratici con riferimento alle basi teoriche esposte durante il corso, rafforzamento del legame tra teoria e pratica.

DOMENICA 

9:00-13:00 e 14:00-17:30
Progettazione
Programmare e pianificare la propria attività. Lavoro sulla pianificazione a breve, medio e lungo termine per impostare la propria attività come Professional Organizer e cominciare ad operare fin da subito. Confronto tra pari e con il docente, lavorando sui riscontri e sulla base teorica e pratica ricevuta.

COLLOQUI INDIVIDUALI

Nel programma del corso è prevista la possibilità di fare due ore di colloquio individuale durante il percorso, a discrezione del corsista e in accordo col docente. Il colloquio è pensato per rispondere a domande e chiarire argomenti affrontati in aula, aiutare a definire le proprie aree di forza e di possibile specializzazione, aiutare a mettere in luce altri fattori rilevanti al fine della preparazione alla carriera di P.O.. E’ pensato anche per permettere un confronto diretto sulle scelte strategiche dell’attività e per ricevere riscontro rispetto alle idee e capacità che si intendono mettere in campo.

STUDIO A CASA

Il programma del corso di formazione, per essere pienamente efficace, prevede anche un serio lavoro di preparazione e studio a casa. In particolare si prevede la lettura di almeno uno dei libri che verranno consigliati, lo studio di quanto appreso nel corso dei weekend di formazione, la realizzazione di alcuni interventi (che verranno chiariti precedentemente in aula), il confronto con i docenti e con gli altri corsisti.

Iscrizione al corso

In quale città vuoi frequentare il corso?
BolognaMilanoRoma



SIAVS START UP INNOVATIVA A VOCAZIONE SOCIALE

contatto Skype: organizzareitalia
email: info@organizzareitalia.com
Qui trovi l'informativa sulla privacy.
Qui puoi cancellarti dalla newsletter.
APOI

Professione regolamentata dalla Legge 4/2013 - Organizzare Italia è partner accreditato e organo di formazione dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI e aderisce al suo Codice Etico.

Organizzare Italia sostiene quest’anno l’associazione OLTRE LA RICERCA che contribuisce al finanziamento di progetti di ricerca medico-scientifica legati a patologie oncologiche. Per più informazioni: www.oltrelaricerca.org e qui

.