Il decluttering del garage in 10 mosse

Il decluttering del garage in 10 mosse

Quando si decide di fare spazio nella propria vita e nella propria casa, solitamente il garage è una delle aree più difficili da affrontare, in quanto nel tempo tende a diventare il magazzino per tutto ciò che non ci sta nell’appartamento.

Ciò non vuol dire che sia un lavoro impossibile da affrontare, basta solo suddividerlo in più fasi e pensare di affrontarne una alla volta.

Ecco quindi come procedere in 10 semplici mosse:

  • innanzitutto, focalizza per bene il motivo per cui hai deciso di sgomberare il garage: hai comprato l’auto nuova e ti preme lasciarla parcheggiata all’aperto in balia delle intemperie? Hai deciso di crearti uno spazio da dedicare a un passatempo? Oppure, più semplicemente, vuoi liberarti di quell’ansia che ti assale ogni volta che apri la porta? Qualunque sia il tuo obiettivo, fissalo per bene, meglio se mettendolo per iscritto;
  • coinvolgi il resto della famiglia. Parla loro della tua voglia di fare spazio al nuovo, condividi il tuo obiettivo. Pensate insieme alla possibilità di creare più aree all’interno del garage di cui tutti possano beneficiare. Se nessuno ha voglia o interesse a partecipare, non lasciarti scoraggiare: comincia da solo dando loro il buon esempio. Eventualmente – in caso di garage particolarmente pieni – valuta se hai bisogno di forze esterne, come una ditta specializzata in sgomberi;
  • non partire in quarta sull’onda dell’entusiasmo, bensì metti a calendario del tempo da dedicare al garage. Può essere un intero fine settimana, oppure un’ora al giorno per più giorni. Decidi in base al tempo che hai a disposizione, alla mole di lavoro che devi affrontare e a seconda di chi ti può aiutare;
  • pensa già in anticipo a cosa farai di tutti quegli oggetti di cui non hai bisogno, ma che non sono nemmeno da buttare. Li vuoi vendere? Come? Via internet? Oppure li vuoi regalare? A chi? Ci sono organizzazioni nel tuo paese o nel tuo quartiere? Hanno dei giorni di chiusura? È meglio conoscere in anticipo tutti questi dettagli, per evitare che rimangano per mesi in garage (o in macchina) scatoloni pieni di oggetti da eliminare;
  • prepara tutto il materiale di cui avrai bisogno: sacchi per le immondizie, detergenti e pezze per pulire, una mascherina se pensi che ci sia tanta polvere, dei guanti se hai paura di trovare insetti negli angoli più nascosti e delle scatole in cui mettere gli oggetti che devono uscire dal garage, secondo di quanto hai deciso al punto precedente;Decluttering_GARAGE EDITION
  • ora sei finalmente pronto per passare all’azione. Se il garage è grande, lavora per zone, uno scaffale alla volta. Preparati mentalmente all’idea di metterci tanto tempo: se hai impiegato anni per riempire il tuo garage di cianfrusaglie varie, non puoi pretendere di liberarlo in una sola giornata;
  • prendi in mano un oggetto alla volta e decidi quali tenere in base all’obiettivo che ti sei prefissato al punto 1. Tutto il resto deve andare nelle scatole, che potrai suddividere in “da buttare”, “da vendere”, “da regalare”, “da restituire al legittimo proprietario” (se si tratta di cose prese in prestito e mai rese). Naturalmente, valuta cosa tenere anche in base allo spazio che hai a disposizione;
  • dedica un’area del garage in cui poggiare momentaneamente tutto ciò che vuoi tenere, dividendo i vari oggetti per categoria (giardinaggio, attrezzi, hobby, attrezzatura sportiva, ecc.), in questo modo sarà più facile valutare se ci sono doppioni e sarai avvantaggiato nella fase successiva a quella di sgombero, quando sarà il momento di organizzare gli spazi;
  • procedi a liberare e eliminare finché non ti rendi conto di aver finito, ossia fin quando sarai certo di aver creato lo spazio necessario alla realizzazione del progetto che hai scelto inizialmente;
  • infine, occupati subito delle scatole colme degli oggetti che non utilizzi più: butta, vendi, regala e restituisci. Soltanto così potrai dire di aver realmente terminato.

A questo punto, guardati attorno,

Sei finalmente pronto per compiere i passi successivi che ti condurranno alla realizzazione del tuo sogno: la progettazione e l’organizzazione del tuo nuovo garage!

Linda Rossi

Linda Rossi

Abito in Trentino, ho 2 figli, lavoro in banca, ma la mia grande passione è per l’organizzazione personale. Amo la vita che scorre tranquilla e serena tra le montagne, i laghi e le abitudini di paese rimaste immutate nei secoli. Sempre ottimista e pronta a aiutare gli altri, prendo per mano chiunque si senta soffocare dai troppi impegni quotidiani, da oggetti accumulati inutilmente per anni e da mille responsabilità, per un ritorno a uno stile di vita più sereno e appagante.

2 Commenti

Lascia un commento



SIAVS START UP INNOVATIVA A VOCAZIONE SOCIALE

contatto Skype: organizzareitalia
email: info@organizzareitalia.com
Qui trovi l'informativa sulla privacy.
Qui puoi cancellarti dalla newsletter.
APOI

Professione regolamentata dalla Legge 4/2013 - Organizzare Italia è partner accreditato e organo di formazione dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI e aderisce al suo Codice Etico.

Organizzare Italia sostiene quest’anno l’associazione OLTRE LA RICERCA che contribuisce al finanziamento di progetti di ricerca medico-scientifica legati a patologie oncologiche. Per più informazioni: www.oltrelaricerca.org e qui

.