L’importanza di delegare

L’importanza di delegare

Tutti ci lamentiamo di avere poco tempo, corriamo tutto il giorno eppure non riusciamo a portare a termine ciò che dovremmo e tantomeno a dedicare tempo per le cose che veramente amiamo fare.

Uno dei passi più importanti,e più difficili, per avere più tempo è quello di imparare a delegare. Se lo fa qualcun altro per noi non dobbiamo farlo noi, giusto? Facile più a dirsi che a farsi. Ma perché?

– Ci vuole tempo: delegare è un investimento di tempo. Non è uno scaricare la responsabilità, ma è un tenere le redini della questione, pur facendolo fare ad un altro. Quindi il delegato deve essere istruito a regola d’arte e seguito fino al momento in cui saprà far da solo.

– Paura di perdere il controllo? Spesso si preferisce fare da sé per non rischiare di perdere la regia, ma dobbiamo farcene una ragione avendo troppe cose da fare è facile che succeda proprio il contrario, cioè perdere il controllo su tutto.

– Lo faccio meglio. Di solito siamo i più bravi a fare le cose, è vero? Come le facciamo noi non le fa nessun altro … Se sappiamo delegare bene però non è così, e soprattutto non siamo troppo i presuntuosi (o almeno non lamentiamoci di non avere tempo)!

– Mancanza di fiducia: è importante scegliere bene a chi delegare, ma una volta fatto la fiducia deve essere massima. Se non do fiducia non avrò il massimo dalla persona delegata, ma soprattutto il pensiero grava ancora su di me e il mio tempo invece che liberato viene occupato dalle relative preoccupazioni.

– Mancanza di esperienza: a volte il delegato non conosce le cose e non sa come farle, se è così bisogna essere pazienti e iniziare a piccoli e semplici passi. Se invece non ho tempo per la fase di insegnamento allora posso rivolgermi a chi è già capace di fare, un investimento economico in più, ma un risparmio di tempo ed energia.

Per avere più tempo in casa e da trascorre con la famiglia impariamo per esempio a delegare le pulizie di casa. Ho ‘scoperto’ quest’opportunità quando dopo il secondo figlio e alle prese col secondo lavoro non riuscivo proprio più a stare dietro alle faccende di casa. Mi stavo giocando non solo la salute, ma anche la serenità famigliare. Trovare una persona che mi aiutasse nelle pulizie di casa non è stato facile, ma quando ho scoperto questo valido aiuto la mia vita è letteralmente cambiata. E questo con un investimento economico tutto sommato esiguo.

Oggi c’è una soluzione alla portata di tutti, si chiama Helpling e facilita la ricerca di una persona, valida e professionale, che aiuti a fare le pulizie (in casa, in ufficio, in garage …). La ricerca è veloce, e l’intervento pure: puoi far lavare, stirare, pulire, spolverare, aspirare … e dedicare il tempo, che a questo punto ti avanza, a fare le cose che ti piacciono di più. Secondo me ne vale la pena.

Sabrina Toscani

Sabrina Toscani

Mi piace la semplicità, coltivo l’essenzialità, provo a evitare il superfluo, mi sforzo di concentrarmi su ciò che è importante per me. Mi applico con serietà e rido con facilità, adoro l’ironia e credo che in fondo tutto sia un gioco. Penso che le regole e la disciplina facilitino la vita e che il rispetto e la determinazione aiutino a raggiungere gli obiettivi. Ammiro le persone spontanee e autentiche, mi emoziono per tante cose, ma soprattutto al sorriso dei miei figli.

Lascia un commento



SIAVS START UP INNOVATIVA A VOCAZIONE SOCIALE

contatto Skype: organizzareitalia
email: info@organizzareitalia.com
Qui trovi l'informativa sulla privacy.
Qui puoi cancellarti dalla newsletter.
APOI

Professione regolamentata dalla Legge 4/2013 - Organizzare Italia è partner accreditato e organo di formazione dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI e aderisce al suo Codice Etico.

Organizzare Italia sostiene quest’anno l’associazione OLTRE LA RICERCA che contribuisce al finanziamento di progetti di ricerca medico-scientifica legati a patologie oncologiche. Per più informazioni: www.oltrelaricerca.org e qui

.