Abbonati

La mente organizzata


Il neuroscienziato statunitense Daniel J. Levetin, autore del libro ‘The organized mind’ (La mente organizzata) appena uscito e già in classifica negli USA, ha analizzato quelli che 3fcf01ff96ae64032d91cc4232c04764definisce Highly Successful Persons – HSP, cioè politici, imprenditori, celebrità di successo. Pur essendo questi individui chiaramente pieni di impegni e circondati di cose da fare, Levetin ha notato come proprio queste persone abbiano un’inusuale capacità di isolarsi da tutto, di rilassarsi e di concentrarsi solo sul proprio interlocutore, come se non avessero alcun altro pensiero per la mente.

Sulla base di queste osservazioni, e supportato da moltissimi studi scientifici, il Dottor Daniel ha voluto capire quali caratteristiche diverse avessero queste HSP e che cosa le rendesse così vincenti.
Una delle sorprendenti conclusioni a cui è pervenuto è che la differenza non sta tanto nel funzionamento del cervello di questi individui, ma quanto in ciò che li circonda. Per avvicinare noi comuni mortali all’efficienza delle persone di grande successo infatti non sono elencati trucchi mentali o esercizi per stimolare il funzionamento del cervello, bensì metodi per organizzare l’ambiente e le situazioni in cui ci troviamo ogni giorno.
Il cervello non riesce a distinguere ciò che è importante da ciò che non lo è, quindi elabora allo stesso modo tutto ciò che ci sta intorno; va da sé che se le cose sono tante, e magari distribuite in maniera caotica, il nostro cervello è costretto a sforzarsi di più per fare fronte a tutte le richieste di attenzione, spesso inutili e non funzionali.
Proprio la nostra capacità di prestare attenzione, che Levetin chiama giustamente ‘la risorsa mentale più essenziale per qualsiasi organismo’, merita il nostro rispetto e il diritto di essere usata con maggior parsimonia. I suggerimenti per una maggior efficienza e per intraprendere la strada del successo quindi partono da cose semplici: eliminare tutto ciò che non serve, segnare sul proprio calendario tutte le scadenze temporali, scrivere tutto ciò che c’è da fare, in modo da liberare la mente ed aiutarla a rilassarsi. Solo così potrà concentrarsi sulle cose veramente importanti e fare fronte in maniera adeguata a emergenze e imprevisti che arriveranno.

Articolo tratto dalla rubrica mensile di Sabrina Toscani, fondatrice di Organizzare Italia e presidente dell’Associazione Professional Organizers, sul settimanale SettesereQui.
Scarica il PDF.

 

Sabrina Toscani

Fondatrice di Organizzare Italia, co-fondatrice e presidente dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI. Sono stata tra i primi ad introdurre il professional organizing in Italia, ho creato il primo ente di formazione per Professional Organizers e sono autrice del primo libro italiano del settore, edito da Mondadori.

Lascia un commento



SIAVS START UP INNOVATIVA A VOCAZIONE SOCIALE



contatto Skype: organizzareitalia
email: info@organizzareitalia.com
APOI

Professione regolamentata dalla Legge 4/2013 - Organizzare Italia è partner accreditato e organo di formazione dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI e aderisce al suo Codice Etico.

Organizzare Italia sostiene quest’anno l’associazione OLTRE LA RICERCA che contribuisce al finanziamento di progetti di ricerca medico-scientifica legati a patologie oncologiche. Per più informazioni: www.oltrelaricerca.org e qui

.