Abbonati

Organizzare la cucina: la conservazione di cibi


Mantenere una cucina sufficientemente organizzata ci permette, tra gli altri vantaggi, anche di sprecare meno: se c’è ordine sappiamo esattamente che prodotti abbiamo, ci rendiamo più facilmente conto di quando scadono e riusciamo a conservarli più a lungo perchè adottiamo i giusti metodi di conservazione.1162559_17735506

Ho scoperto che le uova al supermercato sono conservate fuori dal frigo (mi sono sempre chiesta come mai!), ma una volta portate a casa devono essere messe in frigorifero. Se l’ uovo fosse conservato in luogo freddo fra il momento dell’acquisto e l’arrivo a casa prima di rimetterlo in frigo, farebbe condensa: sul guscio potrebbe così formarsi dell’umidità che, dato che il guscio è poroso, potrebbe facilitare il passaggio verso l’interno di eventuali tracce di salmonella o di altri batteri.

Una volta a casa le uova non vanno riposte nello sportello del frigorifero, dove generalmente troviamo l’apposito contenitore e dove la temperatura è troppo alta: il contenitore con le uova va messo nella parte alta dell’interno del frigorifero.

Un altro suggerimento quando torni a casa con la spesa: per conservare meglio i vegetali (soprattutto l’insalata) toglili dal loro sacchetto, non lavarli, togli le foglie o le parti esterne se non sono in buone condizioni, avvolgili con un foglio di carta da cucina e mettila in un sacchetto di plastica, schiacciandolo bene in modo da togliere più aria possibile.

In generale appena porti la spesa a casa riponi subito i surgelati nel congelatore e gli alimenti freschi nel frigorifero. E fai in modo che stiano meno possibile a contatto con l’aria (che accellera il deterioramento dei cibi) utilizzando appositi contenitori o sacchetti, possibilmente ermetici o sigillati.

Ricordati infine di controllare la data di scadenza del prodotto (anche al momento dell’acquisto!) e le modalità di conservazione: a quali temperature ed in quale luogo deve essere conservato (se in dispensa, frigorifero o congelatore) e quale il suo mantenimento dopo l’apertura.

Con un pò di attenzione in più riusciamo così a risparmiare qualche soldino!

Sabrina Toscani

Fondatrice di Organizzare Italia, co-fondatrice e presidente dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI. Sono stata tra i primi ad introdurre il professional organizing in Italia, ho creato il primo ente di formazione per Professional Organizers e sono autrice del primo libro italiano del settore, edito da Mondadori.

Lascia un commento

APOI

Professione regolamentata dalla Legge 4/2013 - Organizzare Italia è partner accreditato e organo di formazione dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI e aderisce al suo Codice Etico.

BCorp

Organizzare Italia è una Certified B Corporation®, un network globale di aziende e persone che usano il business per risolvere problemi sociali e ambientali. Le B Corporation competono per essere non solo le migliori al mondo, ma le migliori per il mondo! Scopri di più

Organizzare Italia sostiene quest’anno l’associazione OLTRE LA RICERCA che contribuisce al finanziamento di progetti di ricerca medico-scientifica legati a patologie oncologiche. Per più informazioni: www.oltrelaricerca.org e qui .

Newsletter

scrivi SI
* = campo richiesto!
Contact Form Powered By : XYZScripts.com