Fare spazio in 5 minuti

Fare spazio in 5 minuti

‘La brutta notizia è che il tempo vola, la bella è che tu sei il pilota!’
Ogni minuto deve essere ben speso, sfruttare nella maniera più efficiente i tuoi minuti oltre a farti sentire più organizzato, ti permette di dedicare più tempo a ciò che ti piace.

Ecco 10 cose che puoi fare in 5 minuti, delle piccole azioni organizzative per sentirti meno oberato, per evitare di procrastinare e per sfruttare al meglio i minuti di attesa o di passaggio tra un impegno e l’altro della giornata. 5 minuti che da improduttivi possono diventare produttivi e soddisfacenti.

Ogni compito dura circa 5 minuti e ti da un’immediata gratificazione:

1- Ripulisci il tuo portafoglio: archivia i biglietti da visita, le fatture, gli scontrini delle garanzie e della farmacia, e butta tutte le carte e cartine che non servono. Inoltre lascia a casa tutte quelle carte che non usi e che non ti serve portarti appresso (il portafoglio sarà più leggero e in caso di smarrimento ci saranno meno cose da rifare).

2- Ordina il cassetto che utilizzi per buttarci un po’ di tutto, quello con destinazione generica (a casa e in ufficio). Butta tutto quello che non serve o che non riconosci e dividi il cassetto con contenitori di plastica per raggruppare oggetti simili insieme.

3- Guarda le email nella posta indesiderata, nello spam e nella posta eliminata e, dopo esserti assicurato che non ci sono comunicazioni importanti, cancella definitivamente tutto.

4- Butta gli alimenti scaduti dalla dispensa, dal frigorifero e dal surgelatore.

5- Ripulisci la scarpiera dalle scarpe che non vengono utilizzate e quelle fuori stagione: dividi lo spazio per ogni membro della famiglia, ciascuno dovrebbe tenere solo qualche paio di scarpe, le più utilizzate, nella scarpiera principale. Se hai bambini lascia le loro negli scomparti più bassi, per permettergli autonomia.

6- Prendi alcune carpette e cartelle dai tuoi archivi, elimina i documenti che non servono più e crea spazio per i nuovi documenti.

7- Sistema il cassetto dei calzini , butta quelli rimasti da soli (dove si saranno cacciati gli altri?!) e quelli usurati. Dividili per stagionalità e elimina quelli che non usi da più di due anni (stessa cosa per mutande e magliette).

8- Sistema i farmaci di casa buttando quelli scaduti e scrivendo a penna le indicazioni principali (es.  tosse, febbre ecc.) sulla scatola. Sistemali in modo che si vedano la data di scadenza e le indicazioni.

9- Passa in rassegna tutti gli armadi e riunisci le grucce che non vengono usate, in particolare quelle in metallo che potrai restituire alla lavanderia per il riciclo.

10- Seleziona i caricabatterie dei cellulari e degli altri dispositivi. Butta quelli che non servono più e usa elastici o piccoli adesivi di colori diversi per differenziarli, in questo modo capirai subito di quale hai bisogno senza srotolarli sempre tutti.

Puoi stampare questa lista e tenerla in un posto visibile fino a che hai portato a termine tutti i compiti e fino a che è diventata un’abitudine sfruttare efficacemente i 5 minuti liberi. Se ti vengono in mente altri compiti veloci da aggiungere, scrivici!

Sabrina Toscani

Sabrina Toscani

Mi piace la semplicità, coltivo l’essenzialità, provo a evitare il superfluo, mi sforzo di concentrarmi su ciò che è importante per me. Mi applico con serietà e rido con facilità, adoro l’ironia e credo che in fondo tutto sia un gioco. Penso che le regole e la disciplina facilitino la vita e che il rispetto e la determinazione aiutino a raggiungere gli obiettivi. Ammiro le persone spontanee e autentiche, mi emoziono per tante cose, ma soprattutto al sorriso dei miei figli.

Lascia un commento



SIAVS START UP INNOVATIVA A VOCAZIONE SOCIALE

contatto Skype: organizzareitalia
email: info@organizzareitalia.com
Qui trovi l'informativa sulla privacy.
Qui puoi cancellarti dalla newsletter.
APOI

Professione regolamentata dalla Legge 4/2013 - Organizzare Italia è partner accreditato e organo di formazione dell'Associazione Professional Organizers Italia APOI e aderisce al suo Codice Etico.

Organizzare Italia sostiene quest’anno l’associazione OLTRE LA RICERCA che contribuisce al finanziamento di progetti di ricerca medico-scientifica legati a patologie oncologiche. Per più informazioni: www.oltrelaricerca.org e qui

.